CERIMONIA MAYA CON IL SACRO CACAO nel tempo della Luna Nuova. Sabato 30 aprile, ore 21.00.


A Reggio Emilia, sabato 30 aprile ore 21.00

Presso il Cammino della Libellula

Piazza San Zenone 1/1


Il Rinnovamento delle Energie del Cuore

Trasformando l'Ombra

Durante la cerimonia, nella prima parte, saremo riuniti in una profonda meditazione che ci porterà a connetterci con l'invisibile e con il nostro cuore utilizzando come ponte l'energia del Sacro Cacao Maya, e di IX BALAM CHAY, il Sacro Teschio di Ossidiana.

Il Sacro Cacao ci aiuterà ad aprire le porte, e avremo l'occasione di connetterci e ascoltare la voce intensa del nostro Cuore e nella profondità di noi stessi troveremo la luce di cui abbiamo bisogno.

IX Balam Chay ci connetterà con il sacro potere di guarigione dell'ossidiana e sarà un ponte con le memorie del nostro DNA e con gli Antenati che ci proteggono e ci guidano dagli altri Piani di Esistenziali per orientare i nostri prossimi passi e per propiziare quelle grandi e piccole trasformazioni della nostra vita quotidiana indispensabili alla nostra evoluzione.

Questo rituale avverrà nel tempo della Luna Nuova, che è quel momento nel ciclo lunare in cui possiamo entrare in contatto con la massima forza trasformatrice delle energie inconsce, è il momento in cui il flusso lunare ci sostiene per rigenerarci e rinnovarci. Immergendoci nel buio fertile infatti possiamo lasciare cadere ogni maschera e liberarci da ogni condizionamento, da ogni ferita del passato, per guardare nelle profondità di noi stessi, ritrovare la nostra essenza lasciandoci guidare dalla luce del cuore.


Sarà un'occasione per sentire e imparare a fare fluire l'energia divina che risiede in noi e per ricevere messaggi che possano orientare i prossimi passi della nostra crescita personale e di tutte le persone che saranno con noi riunite quel giorno in cerchio.

Fortemente connessi alla nostra energia spirituale, potremo entrare profondamente in noi stessi per poi risalire e raggiungere la Nube, dove secondo i Maya risiede la Saggezza Ancestrale e Collettiva.


Nella seconda parte della nostra cerimonia, accenderemo il Sacro Fuoco Maya a cui chiederemo di alimentare la fiducia nel nostro Cuore e il coraggio di seguire i messaggi ricevuti durante la serata per fare emergere sempre di più la nostra vera natura.


Il Sacro Cacao

Il Sacro Cacao è un super alimento che contiene ha molte proprietà benefiche per la salute e il benessere degli esseri umani, però è anche una pianta sacra che già i Maya usavano per cambiare stato di coscienza e così creare un proprio spazio di introspezione dove connettersi con se stessi, ricevere intuizioni e ascoltare le proprie necessità. Usato in modo cerimoniale e terapeutico, il Sacro Cacao è uno strumento, completamente legale, importante per approfondire il proprio lavoro personale. Il Sacro Cacao non è un allucinogeno e non ha un'energia impositiva e direttiva. Questa pianta maestra ci cammina accanto e ha un modo gentile e a volte molto profondo di lavorare con le emozione e con la coscienza e di favorire un'apertura profonda del nostro cuore. I suoi effetti espansivi favoriscono una nostra apertura emotiva e ci pongono nella condizione di vedere più chiaramente i nostri temi personali sui quali dovremmo lavorare per crescere, così come aprirci le porte per entrare in contatto con la nostra saggezza interiore e quindi con il maestro che ognuno di noi ha dentro di sé. Ci invita a scoprire nuove parti di noi stessi e a ridefinire le nostre relazioni e, a partire da queste nuove consapevolezze, a cambiare il modo in cui vediamo il mondo. Attraverso il Sacro Cacao si ha la possibilità di ricordare e di scoprire una nuova forma di relazionarsi con se stessi e con gli altri. Ci aiuta a incontrare tutto ciò che portiamo dentro di noi e le molteplici possibilità che abbiamo di creare, fluire e condividere.

Durante la cerimonia il Sacro Cacao viene assunto come bevanda e poi attraverso meditazioni guidate si viene accompagnati nel lavoro introspettivo e di apertura favorito da questa poderosa pianta sacra.


Per avere maggiori informazioni sul Sacro Cacao clicca qui.



Le nostre cerimonie con il Sacro Cacao

Nel nostro impegno con la Tradizione Maya abbiamo avuto la possibilità di trovare in Guatemala questa qualità di semi di Cacao che è stata preservata nei millenni dagli indigeni fino ai giorni nostri.

Contattati dallo Spirito del Sacro Cacao, nel rispetto della Tradizione Maya e come Aj'ki'j, Sacerdoti del Tempo e Guide Spirituale Maya, abbiamo deciso di iniziare a proporre cerimonie, rivisitate secondo le esigenze e le modalità occidentali, in cui permettere alle persone di avere l'opportunità di lavorare, attraverso questa pianta sacra, sulla apertura del proprio cuore e di apprendere e di ricevere nuovi insight utili al proprio cammino di crescita ed evoluzione personale attraverso questa pianta maestra.

Nelle nostre cerimonie l'esperienza dei partecipanti viene anche appoggiata dalla presenza di Ix Balam Chay, il Sacro Teschio di Ossidiana Maya.

Ix Balam Chay, il Sacro Teschio di Ossidiana Maya

Ix Balam Chay (dove Ix per i Maya è l'energia femminile, Balam è il giaguaro e Chay è l'ossidiana) è uno dei teschi d'ossidiana femminile proveniente dal sito Maya di Q. Questa saggia Abuela ha deciso di venire in Europa per portare qui e condividere con noi la sua antichissima e ancestrale conoscenza. Attraverso di lei ci si può connettere con una saggezza universale su cui da sempre si fonda la nostra realtà. Per maggiori informazioni su Ix Balam Chay, clicca qui.



Il Sacro Fuoco Maya

La Cerimonia del Fuoco è un potentissimo rituale di trasformazione e ci offre l'opportunità di utilizzare la fonte di tutta la luce per amplificare i nostri intenti e le nostre preghiere.

Il Divino vive nel Fuoco. Il rituale lo alimenta e lo nutre il suo.

Nella Cerimonia il Fuoco è il nostro insegnante, "il Fuoco è uno spirito vivente, non è un simbolo di dio, ma è dio stesso."

Il Fuoco cerimoniale rappresenta l’essenza del Padre Sole e la sua convergenza con l’energia divina del Fuoco interno della Madre Terra, il suo Cuore, il magma che viene chiamato KAK ALOM.

Questa Cerimonia è una comunicazione diretta con il Grande Spirito, a cui sono rivolte tutte le preghiere e le richieste personali dei partecipanti. Allo stesso tempo è un’ incontro con il Cuore della Madre Terra – KAK ALOM, la porta di connessione con la generosità e l'abbondanza dell’Universo e della Madre Terra a cui mandiamo anche tutte le nostre preghiere per il ritorno all’Armonia e all’Ordine Naturale.



Condurranno: Jenny Roncaglia, laureata in Astrofisica, counselor transpersonale, ricercatrice, studiosa e praticante di sciamanesimo. Claudio Colli, psicologo - psicoterapeuta di orientamento Umanistico.

Entrambi siamo Aj'ki'j, Sacerdoti del Tempo e Guide Spirituale Maya iniziati alla Tradizione Maya in Guatemala secondo i lignaggi dei Mam, di Rabinal e degli Tzutuil del lago Atitlan. Insieme ci occupiamo in particolare della tradizione Maya in Messico e Guatemala, attraverso lo studio e la pratica della Cosmovisione Maya, del Sacro Calendario (Cholq’ij) e il recupero della saggezza ancestrale.



Esperienza a numero chiuso e prenotazione obbligatoria.


Per informazioni e prenotazioni: tel. 3473705901 o 3471421081 mail: camminolibellula@libero.it

oppure contattaci qui.


113 visualizzazioni