I TESCHI MAYA DI OSSIDIANA

IX KAN BALAM CHAY IN EUROPA

Ix Kan Balam Chay

con questo nome si conosce il teschio di ossidiana trovato in Guatemala e custodito dagli eredi di una delle più antiche caste del mondo Maya.

Ix è l'energia femminile Maya e la Magia, Kan rappresenta il serpente, l'energia vitale della colonna vertebrale e il DNA, Balam è il giaguaro ed è anche un riferimento agli uomini guaguaro arrivati dalle Pleiadi e Chay è l'ossidiana.

Il fatto che gli Anziani abbiano posto a questo teschio femminile questo nome, ci trasmette chiaramente il proposito con il quale fu creato.

Inoltre, dato è stato realizzato in ossidiana, racchiude in sé i poteri e i misteri che si manifestano in questa straordinaria pietra, che sono direttamente relazionati con l’energia del Nawal Tijax che è uno dei venti segni del Calendario Sacro Maya o Cholq’ij.

Il Nawal Tijax permette di rilasciare e tagliare tutto quello che ci limita e non ci lascia avanzare. E’ il coltello , la lama che apre le porte interdimensionali e ci connette con le altre realtà e ugualmente ci permette di liberarci da qualsiasi energia che impedisce il nostro processo evolutivo e ci appoggia nel processo di apprendimento per lasciar andare gli attaccamenti.

Il primo riferimento che si ha su questa Anziona di Ossidiana da parte dei suoi attuali custodi, è legato al luogo di provenienza, un antico centro cerimoniale chiamato dai saggi anziani Sak-Nikte ("Fiore Bianco"), luogo che è conosciuto attualmente come LA CORONA o Q, nel Nord-Ovest del dipartimento del Peten In Guatemala. Questo luogo sacro per le sue caratteristiche geografiche e naturali ha permesso che questi antichi oggetti di potere della tradizione Maya si mantenessero e si conservassero intatti fino agli anni 70, prima di diventare accessibile al mondo occidentale. Tuttavia quando le compagnie petrolifere arrivarono a questo luogo, i saggi anziani Maya decidettero di ritirare questi oggetti dagli antichi templi.

Per migliaia di anni questo straordinario teschio, insieme ad altri tre teschi, sono stati utilizzati in rituali di guarigione e in quello che gli anziani della Tradizione Maya chiamano il lavoro del “registro delle nostre vite”, cerimonie che lavorano a livello del DNA e della coscienza spirituale.

Q ha una grandissima importanza scientifica, tanto che la NASA nell’anno 1995 tentò di avvicinarsi a questo luogo per comprendere quello che essi chiamarono il “mistero della Luce”.

Diedero inizio ad una grande ricerca che aveva il proposito di trovare una spiegazione alle luci che si vedevano dalla superficie della Luna in corrispondenza sulla Terra di questo antico luogo sacro.

Erano luci intermittenti e senza nessuna sequenza né relazione logica.

Questo luogo sacro, le sue intatte piramidi e tutto quello che è stato ritrovato in questo Centro, è stato oggetto di minuziosi studi da parte degli scienziati americani e ovviamente le scoperte che sono state realizzate sono mantenute segrete.

Gli Anziani della Tradizione Maya si rifiutarono di fornire qualsiasi tipo di informazione alla NASA, in quanto per esperienza passata sapevano che le ricerche degli stranieri spesso miravano a portare nei loro Paesi gli oggetti di potere trovati in luoghi sacri e utilizzando le informazioni e le conoscenze in essi racchiusi per i loro scopi e benefici, senza utilizzarli in modo adeguato.

I Teschi di Ossidiana sono estremamente rari.

Quelli più conosciuti dal mondo occidentale sono i famosi teschi i cristallo. Uno è stato prelevato da Mitchell-Hedges dal sito Maya di Labaantun negli anni' 20 e anche il British Museum ne ospita uno al suo interno.

Nel corso della storia sono stati rinvenuti anche altri teschi di Ossidiana e Giada che oggi si pensa possano essere nelle mani di numerosi collezionisti privati.

Questi teschi di cristallo, ossidiana e giada secondo un’ antica profezia sono parte di una collezione di 52 teschi che si riuniranno al momento opportuno sulle rive di un Lago, per essere attivate da un teschio maestro.

Alcuni dei proprietari attuali, discendenti degli Anziani di una Casta della tradizione Maya, considerano questo come il tempo in cui Ix Kan Balam Chay (uno dei teschi di ossidiana) possa uscire ed essere conosciuta dal mondo, così che il suo potere possa essere di aiuto a più persone.

Secondo le loro parole, è tempo che questi antichi oggetti di potere ritornino nelle mani di chi ha la coscienza, saggezza e la capacità di utilizzarle, perchè non finiscano come molte delle altri dentro a vetrine solo come stimolo alla curiosità.

 

Questa saggia Anziana di Ossidiana oggi ha deciso di venire in Europa per portare qui e condividere con noi la sua antichissima e ancestrale conoscenza.

Attraverso di lei ci si può connettere con una Saggezza Universale su cui da sempre si fonda la nostra realtà.

 

Grazie a una rete di persone fidate, l'Abuela viaggia per l'Europa e saltuariamente sarà disponibile in Italia per le persone che vorranno prendere contatto con lei nei lavori di gruppo che organizziamo e attraverso incontri individuali.

 

Di seguito segnaleremo sempre nel corso del tempo quando Ix Kan Balam Chay sarà disponibile qui in Italia.

Per avere informazioni e incontrarla, contattaci qui.

 

 

 

  

Calendario degli incontri con Ix Kan Balam Chay in Italia

© 2013 del Cammino della Libellula. Creato con Wix.com

Sciamanesimo Maya 

Ass. "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1, 42121, Reggio Emilia

​telefono: 3471421081; 3473705901; email: camminolibellula@libero.it

  • w-facebook
  • cacao maya.jpg
  • logolibellula.jpg
  • 1453212_256991887784550_1715178251_n.jpg