top of page

9 novembre 2023. Ciclo dei 13 giorni di Nawal Tzikin, la chiamata dell'anima

Il Ritorno dell'Aquila.

Alzo il Cuore al Cielo

Ti Vedo

E Scopro di poter andare oltre la Soglia del Conosciuto

Senza Vertigine

Mi Guidi

Sei Cura Alata

Che insegna

La presenza dello Spirito in ogni aspetto della Materia

E così ricordo chi Sono

La mia Origine

La mia Chiamata

E tutto si fa Luce!


Inizia oggi giovedi 9 novembre 2023 nel calendario originario Maya Cholq'ij il ciclo di tredici giorni in relazione all’energia della Sacra Aquila che ci accompagna a spiccare il volo verso la chiamata della nostra anima, verso est, verso il sole che nasce ogni mattina, per risvegliare la visione del sogno di cui ognuno è parte.


Nasciamo in una data cultura e società che determina fin da subito il nostro cammino, senza darci il tempo di chiederci quale sia la Nostra visione profonda. E così spesso viviamo sentendo la profonda nostalgia per qualcosa a cui non sappiamo dare un nome. Nella tradizione Maya si dice che, quando non diamo spazio alla visione dell’anima come individui e come collettività, siamo in una condizione di squilibrio che genera uno stato di malessere fisico, emotivo o mentale.


L’umanità attuale si è lasciata abbagliare dall’accumulo forsennato di cose e oggetti, da illusioni e condizionamenti che l’hanno portata a disumanizzarsi e ad allontanarsi da ciò che è veramente importante. Un’umanità che si è dimenticata della visione del Cuore, della visione dello Spirito che le Tradizioni Ancestrali ci ricordano essere la base per creare l’equilibrio e l’armonia con noi stessi, con gli altri e con la Natura.


E’ giunto il tempo della visione dell’Est, la visione del nuovo Sole che sta sorgendo, la visione dell’Aquila, la visione dello Spirito che si riflette nella materia.


E' il tempo di avere il coraggio di vivere fino in fondo questa visione! Spicca il Volo!


Maltiox Nawal Tzikin! 🦅🌞🌈

35 visualizzazioni

Comments


bottom of page