I Cicli del Serpente Piumato dentro di noi: la trasformazione profonda. Percorso di Crescita Persona


Nella Tradizione Maya, il Saq Be’ rappresenta il Sacro Cammino Bianco, il cammino di crescita personale e spirituale che ogni persona può percorrere per arrivare a essere un Winaq, l’essere umano completo.

Ispirandoci a questi e altri concetti della Tradizione e alle conoscenze e tecniche che abbiamo appreso negli anni, siamo pronti a percorre con chi vorrà essere presente il Cammino Bianco che ci avvicinerà sempre più alla armonia e alla completezza del Winaq.

L’essere umano completo, il Winaq, è prima di tutto in armonia con le 20 energie del calendario sacro Cholq' ij.


Il primo ciclo del Saq Be' è cadenzato in 20 incontri di una giornata (5 week end) nell'arco di due anni solari. Gli incontri sono a numero chiuso. Ogni giornata dedicata al singolo Nawal è indipendente dalle altre, ed è quindi possibile nell'anno partecipare anche solo a una giornata o al singolo week end.


Sabato 4 maggio ore 10.00 - 18.30 a Reggio Emilia

Nawal Kan

La Trasformazione del Serpente Conoscere e risvegliare la propria energia vitale, la connessione con la spirale del DNA e con la memoria collettiva umana


"In ognuno di noi scorre energia divina... se ne siamo consapevoli e la lasciamo fluire avremo una fonte inesauribile per il nostro cammino, la nostra connessione e il nostro risveglio spirituale".

Abuelo Pichekix

In questa giornata, in accordo al ciclo del Sacro Calendario Maya Cholq'ij, entreremo in connessione e lavoreremo con Nawal Kan. Questa energia rappresenta il Serpente Piumato Ancestrale, l'energia che scorre nel corpo umano, il movimento dell'evoluzione umana e lo sviluppo spirituale.

Kan è il fuoco interno localizzato alla base della colonna vertebrale, la nostra sessualità come energia a nostra disposizione e rappresenta la nostra vitalità nelle sue varie espressioni. Rappresenta la connessione con la spirale del DNA e con la memoria collettiva umana.

Questa Energia ci richiama alla necessità di trasmutare per evolvere e raggiungere la saggezza ancestrale e della nostra anima. Ci aiuta a connetterci con la Nube dove risiedono le memorie collettive. Ma ci richiama anche fortemente all'azione.

Dopo avere ricevuto una piccola iniziazione a questa Energia, impareremo e faremo esperienze cosicché questa giornata sarà per il Camminante l'occasione per iniziare un proprio dialogo personale con Nawal Kan.

La relazione così intrapresa potrà poi cambiare, arricchirsi ed evolvere ogni volta che il Sacro Kan si ripresenterà secondo la conta del Sacro Calendario Maya nella spirale ciclica del Naj't, lo spazio-tempo.




Domenica 5 maggio ore 10.00 - 18.30 a Reggio Emilia

Nawal Keme

I cicli della Vita e della Morte

Il nostro lignaggio spirituale, la comunicazione con i nostri Antenati, la ruota delle Reincarnazioni e i nostri guardiani invisibili


"Nel momento in cui usciamo dal terrore e accettiamo la morte come parte del ciclo della nostra vita, avremo accesso a una profonda e radicale saggezza... Espandendo senza paura i confini della nostra vita, potremo anche ritrovare il contatto con i nostri Antenati... Il nostro lignaggio terreno e spirituale che ha creato le basi per la nostra esistenza". Tata Juan Manuel Mendoza

In questa giornata, in accordo al ciclo del Sacro Calendario Maya Cholq'ij, entreremo in connessione e lavoreremo con Nawal Keme ci richiama al nostra lignaggio spirituale, alla comunicazione con gli Antenati e con i nostri guardiani invisibili.

Questa energia ci connette al concetto di trasformazione, insegnandoci che nulla è permanente nella vita e rappresenta, quindi, tutti i cicli della nostra vita che continuamente si aprono e si chiudono.

Keme, in questo senso, è connesso alla nascita e, soprattutto, alla morte. Questo nawal ci insegna l'importanza di chiudere i cicli e di farlo con armonia.

Ci ricorda tutti i cicli di reincarnazione che la nostra anima ha deciso di vivere in questo piano di realtà.

Dopo avere ricevuto una piccola iniziazione a questa Energia, impareremo e faremo esperienze cosicché questa giornata sarà per il Camminante l'occasione per iniziare un proprio dialogo personale con Nawal Keme.

La relazione così intrapresa potrà poi cambiare, arricchirsi ed evolvere ogni volta che il Sacro Keme si ripresenterà secondo la conta del Sacro Calendario Maya nella spirale ciclica del Naj't, lo spazio-tempo.



Nel corso di questo percorso impareremo come le Energie Maya siano entità vive, veri e propri Anziani e Anziane della Tradizione, e attraverso il lavoro esperienziale che faremo potremo incontrare e connetterci con queste energie ancestrali. Avremo così accesso ai loro insegnamenti e alla loro saggezza, comprenderemo la loro capacità di influenzare la nostra vita quotidiana, conosceremo le prove che ci portano per evolvere e svilupperemo una maggiore conoscenza di noi stessi.


Qui è disponibile il calendario degli incontri nel 2019.


Tutto il percorso si tiene a Reggio Emilia presso il Circolo "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1 o sull'Appennino Reggiano.


Il percorso è organizzato e tenuto da Jenny Roncaglia e Claudio Colli. Siamo Aj'ki'j, Sacerdoti del Tempo e Guide Spirituali Maya iniziati alla Tradizione Maya in Guatemala secondo i lignaggi dei Mam, di Rabinal e degli Tzutuil del lago Atitlan. Ci occupiamo in particolare della tradizione Maya in Messico e Guatemala, attraverso lo studio e la pratica della Cosmovisione Maya, del Sacro Calendario (Cholq’ij) e del Cammino del Fuoco.

Per informazioni e iscrizioni puoi contattarci qui.

Telefono: 3473705901

Mail: camminolibellula@libero.it

© 2013 del Cammino della Libellula. Creato con Wix.com

  • w-facebook
  • cacao maya.jpg
  • logolibellula.jpg
  • 1453212_256991887784550_1715178251_n.jpg

Sciamanesimo Maya 

Ass. "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1, 42121, Reggio Emilia

​telefono: 3471421081; 3473705901; email: camminolibellula@libero.it