La Visione dell'Aquila e la Saggezza degli Antenati. Saq' Be' Il Cammino del Destino. Pe



​SMXLL


Nella Tradizione Maya, il Saq Be’ rappresenta il Sacro Cammino Bianco, il cammino di crescita personale e spirituale che ogni persona può percorrere per arrivare a essere un Winaq, l’essere umano completo.

Ispirandoci a questi e altri concetti della Tradizione, alle conoscenze e alle tecniche che abbiamo appreso negli anni, siamo pronti a percorre insieme a voi il Cammino Bianco che ci avvicinerà sempre più alla armonia e alla completezza del Winaq.

L’essere umano completo, il Winaq, è prima di tutto in armonia con le 20 energie del calendario sacro Cholq' ij, e ci insegnano le leggi ancestrali e universali da seguire per rendere sacra la nostra vita.


Il primo ciclo del Saq Be' è cadenzato in 20 incontri di una giornata (5 week end) nell'arco di due anni solari. Gli incontri sono a numero chiuso. Ogni giornata dedicata al singolo Nawal è indipendente dalle altre, ed è quindi possibile nell'anno partecipare anche solo a una giornata o al singolo week end.


Sabato 6 ottobre ore 10.00 - 18.30 a Reggio Emilia

Nawal Tzikin

Il potere della visione


"Per essere liberi occorre avere un cuore allegro e gioioso... per essere liberi non possiamo avere uno sguardo limitato... come l'aquila dobbiamo squarciare i veli della realtà... allargare i nostri confini e vedere oltre... non avere paura di vedere e vederci".

Don Nicolas

In questa giornata, in accordo al ciclo del Sacro Calendario Maya Cholq'ij, entreremo in connessione e lavoreremo con Nawal Tzikin. Questa energia ci invita a sviluppare il potere di visione dell'aquila che volando alta nel cielo vede tutto il mondo sotto di sé e può avere uno sguardo ampio, consapevole e molto profondo della realtà e della propria vita.

Lo sguardo acuto dell'aquila ci connette allo stesso tempo con le realtà sensibili e sottili per lo più nascoste all'occhio umano.

Il potere dell'aquila ci invita a essere i messaggeri che connettono il cielo e la terra.

Nawal Tzikin porta libertà, ci connette all'allegria del cuore e alla capacità di trovare gioia nelle piccole cose della nostra quotidianità.

Dopo avere ricevuto una piccola iniziazione a questa Energia, impareremo e faremo esperienze cosicché questa giornata sarà per il Camminante l'occasione per iniziare un proprio dialogo personale con Nawal Tzikin.

La relazione così intrapresa potrà poi cambiare, arricchirsi ed evolvere ogni volta che il Sacro Tzikin si ripresenterà secondo la conta del Sacro Calendario Maya nella spirale ciclica del Naj't, lo spazio-tempo.




Domenica 7 ottobre ore 10.00 - 18.30 a Reggio Emilia Nawal Ajmaq

La Saggezza degli Antenati


"Sopra di noi brilla un firmamento di stelle... ognuna di loro sono gli occhi dei nostri Antenati che proteggano la nostra vita e ci invitano a compiere la missione per la quale siamo nati... Abbiamo il compito di saperli udire e riconoscere... Abbiamo la responsabilità di raccogliere la loro eredità per evolvere come anime e proseguire nella protezione delle leggi universali della vita!" Tata Manuel Mendoza Mendoza

In questa giornata, in accordo al ciclo del Sacro Calendario Maya Cholq'ij, entreremo in connessione e lavoreremo con Nawal Ajmaq. Questa Energia ci ricorda che dalle altre dimensioni i nostri Antenati ci guardano e vegliano sulla nostra vita.

In questo senso, Nawal Ajmaq ci invita a entrare in contatto con loro e a riconoscere la loro voce che parla alle nostre orecchie e nei nostri sogni per comprendere i messaggi e le indicazioni che ci inviano per proteggerci, darci apprendimenti e guidarci nel nostro cammino.

Nawal Ajmaq ci insegna a sviluppare il potere del perdono verso noi stessi e gli altri come via di liberazione e crescita personale e alla ricerca dell'armonia come vibrazione di fondo della nostra quotidianità.

Dopo avere ricevuto una piccola iniziazione a questa Energia, impareremo e faremo esperienze cosicché questa giornata sarà per il Camminante l'occasione per iniziare un proprio dialogo personale con Nawal Ajmaq.

La relazione così intrapresa potrà poi cambiare, arricchirsi ed evolvere ogni volta che il Sacro Ajmaq si ripresenterà secondo la conta del Sacro Calendario Maya nella spirale ciclica del Naj't, lo spazio-tempo.



Nel corso di questo percorso impareremo come le Energie Maya siano entità vive, veri e propri Anziani e Anziane della Tradizione, e attraverso il lavoro esperienziale che faremo potremo incontrare e connetterci con queste energie ancestrali. Avremo così accesso ai loro insegnamenti e alla loro saggezza, comprenderemo la loro capacità di influenzare la nostra vita quotidiana, conosceremo le prove che ci portano per evolvere e svilupperemo una maggiore conoscenza di noi stessi.


Qui è disponibile il calendario degli incontri.


Tutto il percorso si tiene a Reggio Emilia presso il Circolo "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1 o sull'Appennino Reggiano.


Il percorso è organizzato e tenuto da Jenny Roncaglia e Claudio Colli. Siamo Aj'ki'j, Sacerdoti del Tempo e Guide Spirituali Maya iniziati alla Tradizione Maya in Guatemala secondo i lignaggi dei Mam, di Rabinal e degli Tzutuil del lago Atitlan. Ci occupiamo in particolare della tradizione Maya in Messico e Guatemala, attraverso lo studio e la pratica della Cosmovisione Maya, del Sacro Calendario (Cholq’ij) e del Cammino del Fuoco.

Per informazioni e iscrizioni puoi contattarci qui.

Telefono: 3473705901

Mail: camminolibellula@libero.it

© 2013 del Cammino della Libellula. Creato con Wix.com

  • w-facebook
  • cacao maya.jpg
  • logolibellula.jpg
  • 1453212_256991887784550_1715178251_n.jpg

Sciamanesimo Maya 

Ass. "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1, 42121, Reggio Emilia

​telefono: 3471421081; 3473705901; email: camminolibellula@libero.it