La Guarigione Sciamanica delle ferite del lignaggio femminile, 26/11 in presenza o 27/11 su zoom



L’Entrata nella Caverna.

La Guarigione Sciamanica delle ferite del lignaggio femminile

attraverso l’Ossidiana

Sabato 26 novembre dalle ore 14.30 alle ore 18.30 in Presenza a Reggio Emilia o Domenica 27 novembre dalle ore 15.00 alle 18.30 su Zoom


Siamo la nostra stessa Medicina” dicono le Anziane Maya, per ricordare che in ogni donna risiede un’anima coraggiosa che a un certo punto della propria vita sceglie di sanare il proprio cammino e il cammino del proprio lignaggio femminile attraverso il Risveglio della Medicina che è custodita dentro di Lei.

Nella società moderna ci è stato insegnato a seguire schemi e ritmi artificiali lontani dai cicli naturali, e in particolare alla donna, attraverso condizionamenti e rigidi stereotipi, non è stato permesso di sviluppare appieno le sue potenzialità e di conoscere fino in fondo se stessa e la propria potenza femminile.

Questo ha portato a creare veri e propri blocchi e ferite lungo i lignaggi femminili che sono arrivati fini a noi.


Secondo la Cosmovisione Maya, è giunto il tempo di sanare e liberare ciò che è stato per recuperare la profonda essenza dell’energia femminile che scorre in ogni donna e che scorre in ogni aspetto dell’esistenza. Le antiche tradizioni sciamaniche ci aiutano a ricordare come la donna: solo conoscendo veramente se stessa ed entrando in contatto con le sue ombre e profondità, saprà riconoscere chi è in verità... solo conoscendo le sue paure, i suoi condizionamenti e le forze che si muovono in lei, passo dopo passo, potrà sentire dentro il suo cuore crescere ed espandersi la fiducia in se stessa e sentire di poter percorrere il suo vero cammino. Anticamente la donna veniva accompagnata a conoscersi e a conoscere la sua profonda connessione con le energie della Natura.

Aprendosi agli insegnamenti e alla saggezza di Madre Terra, lei fluiva e viveva seguendo i ritmi e i cicli che le appartengono, essendo conscia della sua energia e della sua potenza, imparava a rispettare se stessa e a dare valore al principio femminile.

Questo tempo può continuare a vivere in noi anche oggi, si tratta di un potere che vuole solo essere riconosciuto e risvegliato.

Durante questo incontro dopo una prima parte introduttiva sulla visione ancestrale sciamanica della tradizione Maya del centro America e sull’uso dell’ossidiana, ci apriremo a una parte esperienziale rituale in cui andremo a contattare i blocchi e le ferite che portiamo avanti di generazione in generazione per trasformarlo in energia e potenza nuove. Conduce Jenny Roncaglia da più di tredici anni è praticante studiosa ricercatrice di sciamanesimo presso i popoli originari dell’America, è Sacerdotessa Maya Contatrice del Tempo secondo la Tradizione Sciamanica del Guatemala, Counselor transpersonale.

Per partecipare è necessaria l'iscrizione Informazioni e Iscrizioni mail: camminodellalibellula@gmail.com tel. 3471421081

129 visualizzazioni