Equinozio di Primavera. Cerimonia Maya del Sacro Fuoco. Il Fiorire dei Cuori. RIMANDATO AL 4 APRILE



"Intorno al magnifico Fuoco sacro, noi chiamiamo lo spirito di Kak Alom, il Cuore della Madre Terra, simbolo dell'essenza femminile, che guida, che protegge, che nutre e dà fertilità... Qui siamo Uniti... Qui portiamo le nostre preghiere personali e di gruppo, ringraziamo e seminiamo nuovi intenti... Qui siamo guidati e sostenuti da ognuna delle venti Energie del Calendario Sacro Cholq'ij, mentre percorriamo il cammino del destino, il cammino del buon vivere, il cammino della trasparenza, il cammino del cuore, il Sacro Saq' Be. "  Nella sacra ruota del tempo, che segue i cicli della Terra e del Sole, l’Equinozio di Primavera è il momento speciale in cui le ore di buio e di luce sono in equilibrio su tutto il pianeta e nel nostro emisfero annuncia lo sbocciare e il fiorire della Natura attorno e dentro di noi. Questo momento, oltre a essere importante come indicatore stagionale, secondo gli Anziani saggi Maya è una importante soglia energetica in cui i cambiamenti di allineamento tra Terra e Sole hanno una profonda influenza non solo sulla natura, ma anche sull'essere umano. In questo momento tutta l’umanità si trova immersa in un forte cambiamento vibrazionale. Per questo, da sempre, il passaggio alla nuova stagione viene celebrato e vissuto profondamente. Così come da millenni fanno gli abuelos e le abuelas  Maya, ci ritroveremo in cerchio, dando vita tutti insieme con intenti e preghiere al Sacro Fuoco rappresentante del Sole, il Cuore del Cielo, e del Cuore Magmatico del Pianeta, il Cuore della Terra, un portale di comunicazione  e di armonizzazione dei tre mondi: quello spirituale, quello terreno e quello sotterraneo. Chiameremo i 20 Nawal del Calendario Maya Cholq’ij: i venti passi, le venti energie, i venti spiriti, le venti forze che collegano ogni anima, ogni persona con l’ordine naturale e con la tessitura del sogno, per creare equilibrio. Uniremo le nostre preghiere di gratitudine per la Madre Terra, per la vita, per ogni relazione, per ogni dono e prova ricevuti. Purificheremo il campo energetico attraverso il fumo del sacro Fuoco per lasciar andare pesi e lacci che rendono denso e confuso il nostro cammino. Libereremo il pensiero, perdoneremo ciò  che è stato, celebreremo gli elementi, ci connetteremo con gli animali guardiani della Natura e del nostro cammino. Connetteremo il nostro cuore al fuoco per farlo fiorire insieme a tutto quello che ci circonda e uniremo i nostri intenti personali per aprire il cammino collettivo che manifesta il sogno dell’anima. Celebreremo la rinascita e lo sbocciare di Madre Natura. La cerimonia Maya del fuoco è stata protetta e portata avanti dai sacerdoti maya, guardiani della saggezza ancestrale, nel corso dei secoli come strumento di armonizzazione dell’anima in questo piano di realtà, e di riconnessione con il filo dello spazio tempo che ci ricorda che l’arte del buon vivere e della saggezza ancestrale viene ereditata dal passato e proiettata verso il futuro con consapevolezza per rendere armonico il cammino dell’umanità. Oggi in occidente questa sacra cerimonia ci permette di ritrovare le nostre radici profonde facendoci sentire parte dei cicli della Natura e degli Elementi che permettono la vita, ma anche parte dei cicli dell'Universo. L'energia del Fuoco sacro ci sostiene nel poter manifestare in modo consapevole il sogno della nostra anima, nel rispetto di chi siamo, nel rispetto dell’altro, nel rispetto di tutto quello che ci circonda e di cui siamo parte.


Condurranno: Jenny Roncaglia, laureata in Astrogisica, counselor transpersonale, ricercatrice, studiosa e praticante di sciamanesimo. Claudio Colli, psicologo - psicoterapeuta di orientamento Umanistico. Entrambi siamo Aj'qi'j, Sacerdoti del Tempo e Guide Spirituale Maya iniziati alla Tradizione Maya in Guatemala secondo i lignaggi dei Mam, di Rabinal e degli Tzutuil del lago Atitlan. Insieme ci occupiamo in particolare della tradizione Maya in Messico e Guatemala, attraverso lo studio e la pratica della Cosmovisione Maya, del Sacro Calendario (Cholq’ij) e il recupero della saggezza ancestrale e i diritti dei popoli originari. Numero Limitato di Posti Per Partecipare E’ Necessaria L’Iscrizione Informazioni e iscrizioni: tel: 3471421081 e-mail: camminodellalibellula@gmail.com



#equinozio #cerimonia #tradizione #calendario #sacro #cholqij #nawal #purificazione #wayeb #primavera #maya #fuoco #rituale #sole


© 2013 del Cammino della Libellula. Creato con Wix.com

  • w-facebook
  • cacao maya.jpg
  • logolibellula.jpg
  • 1453212_256991887784550_1715178251_n.jpg

Sciamanesimo Maya 

Ass. "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1, 42121, Reggio Emilia

​telefono: 3471421081; 3473705901; email: camminolibellula@libero.it