22 e 23 GIUGNO a Vedriano di Canossa (RE). Corazon de Fuego. Celebrare il Sole fuori e dentro di Noi

Updated: Apr 20



Dicono i Nima Ajq’ijab’, i Grandi Anziani, che il NIM UPAM RI Q’IJ (Solstizio d'Estate), sia molto importante per l'umanità, in quanto porta cambiamenti energetici molto forti sia a livello personale che comunitario.

In queste 2 giornate di lavoro, contatteremo e celebreremo il Tat Q'ij "il Padre Sole", il Cuore del Fuoco, che splende alto nel cielo nel suo massimo splendore e potenza, e lo connetteremo al Cuore di Fuoco che risiede nel petto di ognuno di noi e con il Cuore di Fuoco magmatico di Madre Terra.

Sarà un'occasione personale per purificarsi, rinascere e, in questo stato armonico ritrovato, per riconnettersi con il Fuoco, il potere, che risiede nel nostro Cuore.

Si può partecipare ai singoli eventi o all'intero week end, con la possibilità di pernottare presso la Casa Torre per condividere insieme questa Sacra Celebrazione come una comunità.

Programma Sabato 22 giugno ore 14.30 - 23.00 Celebreremo nel giorno del Nawal Ix, energia in relazione alla Madre Terra, il rituale del Tuj, la capanna di sudore e di purificazione della Tradizione Maya. Il Tuj simboleggia il ventre materno, è un luogo di purificazione e di rinascita, in cui la persona può cercare guarigione da problematiche fisiche, psicologiche ed energetiche. Nella prima parte del pomeriggio prepareremo insieme il Tuj e tutto il necessario per la cerimonia. Poi verso il tramonto, dentro al Tuj, i nostri cuori potranno entrare in contatto con il Cuore magmatico di Madre Terra, che rappresenta la porta di connessione con la generosità e l'abbondanza dell’Universo e di Madre Terra stessa. Qui daremo vita a tre momenti di purificazione e di incontro distinti: un cerchio di donne, un cerchio di uomini e poi un cerchio aperto al maschile e al femminile per simboleggiare anche attraverso le nostre energie personali l'incontro tra il Fuoco e Madre Terra. Ogni fase del rituale avrà più o meno la durata di un'ora. Alla fine del rituale, ognuno di noi rinascerà dal Cuore magmatico della Terra pronto a ricevere l'energia del Cuore di Fuoco del Cielo, il Sole, nel suo apice.

Domenica 23 giugno Ore 8.30 Raccolta delle erbe per la preparazione dell'acqua di San Giovanni e ringraziamento a Madre Terra.

Ore 10.00 Per connetterci all'energia del Solstizio e per ricevere i messaggi comunitari e personali presenti in questo momento di passaggio e di forte cambiamento energetico, celebreremo il rituale della Cerimonia del Fuoco Maya, antichissimo rituale della Tradizione che può essere proposto nella sua sacralità solo da Aj'ki'j, Sacerdoti del Tempo e Guide Spirituali Maya. La Cerimonia del Fuoco è un potentissimo rituale di trasformazione e ci offre l'opportunità di utilizzare la fonte di tutta la luce per amplificare i nostri intenti e le nostre preghiere. Il Divino vive nel Fuoco e Il rituale lo alimenta. Nella Cerimonia, il Fuoco è il nostro insegnante, e come dicono gli Abuelos "il Fuoco è uno spirito vivente, non è un simbolo di dio, ma è dio stesso." Il Fuoco cerimoniale rappresenta l’essenza del Padre Sole e la sua convergenza con l’energia divina del Fuoco interno della Madre Terra, il suo Cuore, il magma. Questo rituale è una comunicazione diretta con il Grande Spirito, a cui sono rivolte tutte le preghiere e le richieste personali dei partecipanti. Allo stesso tempo è un’ incontro con il Cuore di Fuoco della Madre Terra a cui mandiamo anche tutte le nostre preghiere per il ritorno all’Armonia e all’Ordine Naturale. La connessione che creeremo con il Sole e con il Cuore della Terra attraverso la Cerimonia del Fuoco sarà appoggiata e rinforzata dall'energia di Nawal Tzikin, presente in questa giornata secondo il Sacro Calendario Maya Cholq'ij, che vibra con l'abbondanza, la vita, e l'allegria e le celebra con gratitudine e rispetto.

Durante la Cerimonia avremo anche modo di fare cantare insieme i nostri cuori e di farli vibrare all'unisono con il Cuore del Cielo e il Cuore della Terra suonando i nostri Tamburi insieme in cerchio.

Ore 13.00 Pranzo Comunitario

Ore 15.00 Trance Dance per danzare il Sole dentro e fuori di noi Con questo rituale, dove porteremo l'armonia, la pienezza energetica e le nuove consapevolezze raggiunte nelle precedenti pratiche, ci connetteremo in un'altra forma al Cuore del Cielo e sarà anche l'occasione per concludere il viaggio effettuato insieme in queste due giornate.

Il week end sarà guidato da Jenny Roncaglia e Claudio Colli. Siamo Aj'ki'j, Sacerdoti del Tempo e Guide Spirituali Maya iniziati alla Tradizione Maya in Guatemala secondo i lignaggi dei Mam, di Rabinal e degli Tzutuil del lago Atitlan. Ci occupiamo in particolare della tradizione Maya in Messico e Guatemala, attraverso lo studio e la pratica della Cosmovisione Maya, del Sacro Calendario (Cholq’ij) e del Cammino del Fuoco.

Il week end prevede un numero massimo di partecipanti.

Per avere maggiori informazioni e/o per prenotarsi: tel. 3473705901 - 3471421081 e-mail: camminolibellula@libero.it

oppure contattaci qui

#solstizio #estate #maya #eventomaya #eventimaya #ribellione #sciamanico #festival #sciamanesimo #cerimoniadelfuoco #cerimoniamaya #capannasudatoria #Temazcal #rituale #spiritualità #fuoco

17 views

© 2013 del Cammino della Libellula. Creato con Wix.com

  • w-facebook
  • cacao maya.jpg
  • logolibellula.jpg
  • 1453212_256991887784550_1715178251_n.jpg

Sciamanesimo Maya 

Ass. "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1, 42121, Reggio Emilia

​telefono: 3471421081; 3473705901; email: camminolibellula@libero.it