18 Aprile 2020. Ciclo dei tredici giorni. Il ritorno dell’Aquila. Il Tempo della visione fiorita.

Updated: May 1



Gli Anziani e le Anziane Maya ci ricordano che il viaggio della vita consiste nel ritrovare la visione di ciò che è essenziale, la visione dell’anima per poi lasciarla sbocciare, lasciarla fiorire in questo piano di realtà, permettendo alla nostra vita di essere il riflesso di quel sogno, sognato dall’anima.

Inizia Sabato 18 aprile 2020 il ciclo di tredici giorni in relazione all’energia della Sacra Aquila che ci accompagna a spiccare il volo verso la chiamata della nostra anima, verso est, verso il sole che nasce ogni mattina, per risvegliare la visione del sogno di cui ognuno è parte. Ciclo che sarà marcato dalla Luna Nuova nell’elemento Terra nel giorno maya del guerriero e della guerriera, giovedì 23 aprile, che ora più che mai sottolinea come dopo aver risvegliato la visione, occorre poi avere il coraggio di viverla giorno per giorno con tutte le prove e le difficoltà che questo comporta.

Nasciamo in una data cultura e società che determina fin da subito il nostro cammino, senza darci il tempo di chiederci quale sia la Nostra visione profonda. E così spesso viviamo sentendo la profonda nostalgia per qualcosa a cui non sappiamo dare un nome. Nella tradizione Maya si dice che, quando non diamo spazio alla visione dell’anima come individui e come collettività, siamo in una condizione di squilibrio che genera uno stato di malessere fisico, emotivo o mentale. L’umanità attuale si è lasciata abbagliare dall’accumulo forsennato di cose e oggetti, da illusioni e condizionamenti che l’hanno portata a disumanizzarsi e ad allontanarsi da ciò che è veramente importante. Un’umanità che si è dimenticata della visione del Cuore, della visione dello Spirito che le Tradizioni Ancestrali ci ricordano essere la base per creare l’equilibrio e l’armonia con noi stessi, con gli altri e con la Natura.

E’ giunto il tempo della fioritura della visione dell’Est, la visione del nuovo Sole che sta sorgendo, la visione dell’Aquila, la visione dello Spirito che ci ricorda che siamo tutti fiori provenienti dall’Albero della Vita. E’ il tempo di far fiorire la visione dell’anima di ognuno di noi, ed è il tempo di avere il coraggio di vivere fino in fondo questa visione.


In questo ciclo di tredici giorni ogni mattina rivolgiti ad est verso il sole e chiama a te l’energia della Sacra Aquila, spicca il volo con lei e lascia che la tua anima si senta libera. Fai quattro respiri profondi. Ringrazia per ogni cosa che hai vissuto e stai vivendo, per ogni piccola cosa. Secondo la Saggezza Maya l’energia della gratitudine è un’energia espansiva che ci permette di allargare il modo di percepire la realtà ed espandere la visione del Cuore. Fai quattro respiri profondi. Ascolta nel tuo Cuore qual è il vero significato di abbondanza per la tua anima. Inspirando sentiti pieno/a di vita, ed espirando lascia andare i condizionamenti che hanno limitato e limitano il tuo percepire. Fai quattro respiri profondi. Senti cosa dona allegria e senso di espansione alla tua anima. Onoralo. Fai quattro respiri profondi. Lascia fiorire la visione del tuo Cuore, risveglia la visione della tua anima. Dagli valore. Dagli fiducia. Fai quattro respiri profondi. Decidi un’azione da compiere a partire dalla visione della tua anima. Fai fiorire la tua vita a partire dalla visione dell’anima.


"Donna Aquila Tu Crei il Mondo Attraverso la Visione dello Spirito Uomo Aquila Tu Proteggi il Mondo Attraverso la Visione dello Spirito" Maltiox Nawal Tzikin!




#nawal #energia #calendario #cholqji #sacro #fuoco #rituale #13giorni #tzikin





1,208 views

© 2013 del Cammino della Libellula. Creato con Wix.com

  • w-facebook
  • cacao maya.jpg
  • logolibellula.jpg
  • 1453212_256991887784550_1715178251_n.jpg

Sciamanesimo Maya 

Ass. "Il Cammino della Libellula", Piazza San Zenone 1/1, 42121, Reggio Emilia

​telefono: 3471421081; 3473705901; email: camminolibellula@libero.it